Podistica Ostia

Cari amici,

se nel lontano 1979,quando insieme ad un gruppo di appassionati podisti, fondammo la Podistica Ostia, mi avessero chiesto quali fossero i programmi e le prospettive della neonata Associazione, avrei risposto di non avere la palla di vetro e di non possedere doti profetiche ma essendo un uomo di buona volontà abituato a pensare positivo con l’ impegno di tutti, la neonata Podistica Ostia avrebbe conquistato un suo spazio, una sua notorietà e raggiunto soddisfacenti traguardi. Oggi, dopo trentotto anni di ininterrotta presidenza posso tranquillamente affermare che all’epoca quelle mie ipotetiche risposte non sarebbero state avventate. Sarebbero state forse troppo prudenti e certamente riduttive poiché tre decenni di vita per un’Associazione dilettantistica sono tanti e per me sono stati molto coinvolgenti e gratificanti in quanto suffragati da tante affermazioni e da altrettanti riconoscimenti. Cari amici, aggiungo e vi confesso che proprio nell’imminenza di questo nostro trentottesimo anniversario mi sono sorpreso a fare un’altra riflessione e mi sono nuovamente rivolto un’altra domanda. Qual è il cemento che unisce tanti uomini e donne e per tanti anni sotto un’unica bandiera? Qual è la ragione,il filo conduttore, il tessuto connettivo che come una rete collega tante persone spesso diverse per età,cultura, ambiente, costumi di vita? Non posso presumere che indossare gli stessi colori sociali possa costituire un vincolo così importante,tra l’altro proprio in questi anni in cui i legami di qualsiasi tipo sono quanto mai labili. Perché dunque tanti, tantissimi Soci ed ex Soci vecchi e nuovi conservano comunque un senso di appartenenza alla Podistica Ostia? La mia unica risposta risiede nella convinzione che lo sport, il sudore, la fatica, il leale agonismo sviluppi in ogni uomo di sani principi un reciproco senso di stima che stempera, annulla, ridimensiona ogni altro antagonismo e quindi migliori i rapporti umani ad ogni livello ed in ogni circostanza. Questo è stato infatti il clima che fin dall’inizio si è instaurato e come una regola non scritta ha sempre adottato la Podistica Ostia e anche i Soci che via via sono entrati a far parte della nostra Associazione hanno acquisito tacitamente condividendo questi principi che sono il valore aggiunto che la Podistica Ostia offre a chi ne fa parte. Cari amici, da autentico uomo di sport che crede fermamente nei valori che esso rappresenta ho provato a dimostrare che questa magica parola racchiude i sentimenti più nobili dell’animo umano e quindi mi conforta nella convinzione che i trentotto anni dedicati alla Podistica Ostia non li ho spesi invano. Mi sento soddisfatto di essere riuscito a fondare e a tenere in vita un’Associazione formata da uomini e donne che hanno fatto propri questi valori che sono poi l’essenza della vera civiltà. Pertanto con lo stesso spirito di allora continuo a pensare positivo e quindi spero e mi auguro che a questi primi trentotto anni se ne possano aggiungere tanti altri e altrettanto soddisfacenti.

Il vostro Presidente

Giuseppe Pavia

Annunci